Carrelli elevatori in salute più a lungo, le regole da seguire!

Carrelli elevatori in salute più a lungo, le regole da seguire!

Mantenere in salute i propri carrelli elevatori non è difficile! Basta osservare qualche piccola regola. Per ritardare il logoramento fisiologico dei mezzi e ridurre i costi di riparazione e sostituzione.

Tutti i carrelli elevatori vanno incontro ad un ciclo di vita a termine, che comporta un logoramento inevitabile col passare del tempo. Ma non si tratta di un processo inarrestabile.

Esistono alcune procedure che, messe in atto con puntualità, possono allungare la vita dei nostri mezzi. Con tanti vantaggi per la produttività, che viene salvata da interruzioni improvvise, e per il portafoglio, a cui non si deve mettere mano per riparazioni precoci e di grande entità.

Gli accorgimenti da seguire sono pochi e semplici:

  1. Provvedere ad una manutenzione adeguata. Di norma, i carrelli elevatori sono sollecitati da un utilizzo continuo. Ecco perchè ogni loro componente […]
Le nostre news

Mantenere in salute i propri carrelli elevatori non è difficile! Basta osservare qualche piccola regola. Per ritardare il logoramento fisiologico dei mezzi e ridurre i costi di riparazione e sostituzione.

Tutti i carrelli elevatori vanno incontro ad un ciclo di vita a termine, che comporta un logoramento inevitabile col passare del tempo. Ma non si tratta di un processo inarrestabile.

Esistono alcune procedure che, messe in atto con puntualità, possono allungare la vita dei nostri mezzi. Con tanti vantaggi per la produttività, che viene salvata da interruzioni improvvise, e per il portafoglio, a cui non si deve mettere mano per riparazioni precoci e di grande entità.

Gli accorgimenti da seguire sono pochi e semplici:

  1. Provvedere ad una manutenzione adeguata. Di norma, i carrelli elevatori sono sollecitati da un utilizzo continuo. Ecco perchè ogni loro componente (pastiglie dei freni, catene, forche, etc…) dev’essere sottoposta a controlli periodici e sostituita prontamente se manifesta segni di cedimento.
  2. I controlli devono essere quotidiani. Bisogna ricordare agli operatori di effettuare delle ispezioni giornaliere dei mezzi prima di metterli in funzione. Solo così è possibile individuare in anticipo eventuali problemi.
  3. Avvalersi di tecnici qualificati. La manutenzione dei carrelli non è un’attività approssimativa, che si può improvvisare. Per la manutenzione è importante affidarsi solo a tecnici altamente specializzati. E, se si sottoscrive un contratto di manutenzione, occorre assicurarsi che questo venga rispettato.

Insomma, non bisogna aspettare che sopraggiunga un guasto e sia necessario intervenire rapidamente con una riparazione o una sostituzione. Bisogna prevenire e istruire ogni operatore sulle necessità di dedicare qualche minuto al controllo preliminare del mezzo. Se presi in tempo, infatti, eventuali problemi si risolvono molto più rapidamente e con minor dispendio di soldi.

Se, poi, non ci si fida delle proprie competenze diagnostiche si può richiedere una consulenza ad un manutentore di professione. Quest’ultimo, infatti, sarà in grado di indicare con precisione quali controlli giornalieri, annuali e generali è necessario effettuare.

Vuoi assicurare ai tuoi mezzi una manutenzione attenta e scrupolosa? Centro Carrelli può aiutarti! Contattaci  o vieni a trovarci nella nostra sede di Bentivoglio!

Back to top